Assurdo a Villaricca, amianto a pochi passi dall’Asl e dalla stazione dei carabinieri

Stamattina l’opposizione ha denunciato la presenza di alcune lastre d’amianto nei cassonetti dell’Area Fiera. I consiglieri Tobia Tirozzi e Raffaele Cacciapuoti hanno ricordato che l’area costantemente affollata dai cittadini che si recano al presidio Asl e alla stazione dei Carabinieri.
“Denunceremo la presenza dell’amianto e lo stato d’abbandono che rappresentano un grave attentato contro la salute dei cittadini. Inoltre abbiamo notato anche dei birilli utilizzati per le lezioni di scuola guida, perciò approfondiremo i relativi affidamenti degli immobili comunali e i versamenti” ha dichiarato Cacciapuoti. Dello stesso avviso il collega Tirozzi: “La presenza delle lastre d’amianto è allarmante, soprattutto per le polveri sottili che sprigionano. Speriamo che non siano presenti anche in altri luoghi del paese, frequentati molti bambini”. I consiglieri hanno inviato una segnalazione al Segretario comunale, all’Ufficio tecnico e a quello dell’Ambiente. L’area fiera è frequentata soprattutto il venerdì quando si tiene il mercatino rionale.