11.7 C
Napoli
sabato, Marzo 2, 2024
PUBBLICITÀ

Anziani truffati, arresto convalidato. Sospetti su altri casi nel Giuglianese ed a Napoli

PUBBLICITÀ

Arresto convalidato per il truffatore scoperto dai carabinieri dopo averle portato via con inganno circa 3000 euro. Il gip del Tribunale di Napoli Nord ha convalidato l’arresto del giuglianese Francesco Carillo e gli ha concesso ai domiciliari. Sono in corso accertamenti per verificare se il giovane sia responsabile di altre truffe simili e per individuare la complice. E’ stata una donna, infatti, a telefonare a casa di una pensionata 82enne e, fingendo di essere la figlia, le ha annunciato che di li a poco sarebbe arrivato un “corriere” per recapitarle un computer chiedendo alla mamma di anticipare il pagamento.

Poco dopo il 28enne è giunto a casa della signora e l’inganno si è fatto pagare il “pacco” con 300 euro in contante. La signora non aveva altro contante ma lui l’ha convinta a pagare con oggetti di valore per un valore di 3.000 euro. Carillo poi ha consegnato la scatola e sparisce. La donna scoprirà poco dopo che il pacco contiene un pesapersone del valore di pochi euro. E’ scattato l’allarme e le ricerche. I carabinieri della Radiomobile di Giugliano, diretti dal Tenente Viviano, coordinati dal capitano De Lise, poco dopo sono riusciti a individuare l’uomo. Era fermo al bar di un’area di servizio dove è giunto alla guida di una Lancia Y che spesso era stata notata in zona durante servizi di controllo del territorio. Carillo viene bloccato e, in seguito a perquisizione viene trovato in possesso del denaro e dei preziosi sottratti alla signora.

PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Terrore a Napoli, colpi di pistola esplosi durante una stesa a Fuorigrotta

  i carabinieri della pmz di Bagnoli sono intervenuti circa 30 minuti fa in Via delle scuole pie. Sconosciuti su...

Nella stessa categoria