InterNapoli.it

L’Alleanza di Secondigliano conquista la Germania: tutti gli affari dei Mallardo-Contini-Licciardi

E’ la Germania la meta preferita dei clan della camorra che si rifanno all’Alleanza di Secondigliano. Come riporta l’ultima relazione della Dia i clan camorristici possono contare, sul territorio tedesco, di vere e proprie filiere di attività economiche e soggetti collegati, utili al reinvestimento di capitali illeciti, alla distribuzione di capi di abbigliamento contraffatti, alla messa in circolazione di euro falsi e al traffico di veicoli clonati. Berlino, Amburgo, Dortmund, Francoforte e i Länder di riferimento farebbero registrare presenze di soggetti legati alla camorra, dediti ad attività di riciclaggio nel settore della ristorazione, delle attività commerciali e nell’acquisto di immobili. I gruppi più attivi sarebbero l’Alleanza di Secondigliano (Licciardi, Contini e Mallardo) il clanD ’Alessandro e i clan Rinaldi, Ascione, Cava Moccia, Fabbrocino, Sarno, Gionta e Di Lauro.