Villaricca. Incarico legale ad una candidata del Pd, Cacciapuoti attacca: «E’ una cambiale elettorale»

Il consigliere d’opposizione Raffaele Cacciapuoti torna ad attaccare la gestione della macchina comunale di Villaricca. Questa volta l’esponente di Liberi e Forti punta il dito contro l’assegnazione di un incarico legale a Raffaela Granata, candidata e non-eletta al consiglio comunale della lista del Pd che nell’ultima tornata elettorale ha ottenuto 160 voti.

Il legale è stato incaricato dal responsabile comunale del settore Affari Generali, poiché un cittadino ha presentato un ricorso al Tribunale di Napoli Nord in cui chiedeva la sospensione di un’ordinanza sindacale di sgombero di un alloggio d’edilizia pubblica. “Prosegue il pagamento delle cambiali elettorale. E’ stato incaricato come legale di fiducia dell’Ente uno tra i primi dei non eletti del PD alle ultime amministrative di Villaricca. Beh, giustamente, più rapporto fiduciario di una candidatura. Prossimamente altre cambiali elettorali da verranno saldate c’è da nominare l’OIV!!! e i cittadini pagano…#poveravillaricca” ha scritto il consigliere Cacciapuoti sul suo profilo Facebook.