Qualiano. Tassa sui rifiuti, la decisione dell’Amministrazione fa felici i cittadini

- Pubblicità -

Nonostante gli aumenti per lo smaltimento dell’umido, il Comune riesce a contenere i costi della Tari e non alzare la tassa a carico dei contribuenti. In un video il sindaco De Luca spiega perché
“La buona Amministrazione ha fatto la differenza anche in questo caso. Per non gravare sulle tasche delle famiglie di Qualiano, abbiamo spalmato i costi aumentati, per lo smaltimento dell’umido compensandolo con il risparmio del fitto dell’autoparking, per i mezzi della “Multiservizi”, che stanno, per essere trasferiti sull’isola ecologica nel complesso dell’Isola della Legalità sulla Circumvallazione Esterna”. Il sindaco Ludovico De Luca fa il punto della situazione sulle tariffe della Tari, per l’anno 2017, che restano invariate, per quanto riguarda la quota a carico dei cittadini, per i quali non ci saranno aumenti così come per gli altri tributi.
In particolare il servizio per lo smaltimento dei rifiuti urbani, che ha un costo totale annuo pari a 3.576.083,88, nonostante l’aumento per il conferimento della frazione umida, questo non graverà sulle tasche delle famiglie, lo ha deciso la Giunta comunale con la delibera N.70, che approva le tariffe relative al tributo comunale sui rifiuti per l’anno 2017.
In questi giorni la Giunta ha completato tutti gli adempimenti propedeutici all’approvazione degli atti che compongono il Bilancio preventivo dell’Ente, che a breve passerà al vaglio del Consiglio comunale, per l’approvazione.

- Pubblicità -