Marano. Caduto per una buca fuori ad una scuola, Comune condannato a risarcire

- Pubblicità -

Una caduta che viene definita ‘rovinosa’ a causa di un problema relativo a un dissesto stradale sta alla base del risarcimento che il Comune di Marano ha stabilito di elargire a un uomo. G.L.. che stava effettuando un servizio di volontariato all’esterno della scuola media Massimo D’Azeglio. Dopo quella caduta c’è stata una causa di risarcimento intentata dall’uomo nei confronti dell’Ente che. con sentenza del Tribunale. è finita con un debito da parte del Comune di oltre 15mila euro. con le spese processuali. La questione della sentenza nei confronti del cittadino, per giunta volontario che stava effettuando il suo servizio di controllo all’estemo della scuola, riapre una vera e propria piaga relativa alle criticità del Comune di Marano. Quello della causa intentata dal volontario al comune non è certo la prima Nell’arco dell’anno 2016 i contenziosi col comune per lo stesso motivo sono stati 56. Niente male se si pensa che. ad esempio, nel 2012 i contenziosi erano stati ben settanta.

- Pubblicità -