Hackerato il sito del Comune di Melito, Google sconsiglia l’accesso

Da ieri il motore di ricerca Google sconsigliava di aprire la pagina relativa al comune di Melito che era piena di ideogrammi cinesi e parole incomprensibili. E’ chiaro che il sito del Comune è stato manomesso, però non è chiaro se si tratti di un attacco hacker o meno, sta di fatto che il sito da ieri risultava “compromesso”, tanto che ne veniva sconsigliata l’apertura per evitare di trovarsi faccia a faccia con qualche virus o trojan.

Quello che poteva leggersi erano solo alcuni ideogrammi, caratteri cinesi e qualche parola che si ripeteva di significato incomprensibile. Non è il primo episodio, pochi giorni fa, invece, è stata la volta dell’albo pretorio del sito del comune di Giugliano. In quel caso l’hacker ha lasciato una firma.