Protesta Lsu a Qualiano, il sindaco: «Sono indispensabili. Così si rischia il blocco del Comune»

- Pubblicità -

Protesta dei Lavoratori Socialmente Utili davanti al Comune di Qualiano. Stamattina 41 persone stanno chiedendo la stabilizzazione delle posizioni contrattuali alla Regione Campania. I lavoratori sono impiegati in vari settori comunali, perciò il loro allontanamento potrebbe avere ripercussioni sull’ordinaria funzionalità burocratica dell’ente.

- Pubblicità -

Il sindaco Ludovico De Luca ha commentato: “Stamane al comune c’è una manifestazione degli LSU i quali, a giusta ragione, chiedono la certezza sul futuro lavorativo. In realtà bisogna riconoscere che moltissimi di loro svolgono un ruolo importante se non fondamentale per garantire i servizi ai cittadini. C’è però da dire che al momento c’è il blocco delle assunzioni il quale, ci impedisce non solo di risolvere questo problema ma, ci vieta difatti anche di bandire i concorsi per i vigili urbani, gli assistenti sociali e tutte le altre professionalità che servono ad un ente pubblico. Noi, come amministrazione, ce la stiamo mettendo tutta e non a caso, nei mesi scorsi, abbiamo chiesto al Ministero della Funzione Pubblica l’autorizzazione per assumere nuovi dipendenti”.

- Pubblicità -