Blitz nella piazza di spaccio degli Scisisonisti a Melito, preso pusher: assurdo dove nascondeva la droga

A Melito i militari della Compagnia di Giugliano e della locale tenenza, nell’ambito predisposto servizio finalizzato a contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno arrestato in flagranza: Piscopo Aniello.
L’uomo è stato sorpreso dai militari impegnati in prolungato servizio di osservazione, in via Arno, dove aveva dato vita ad intensa attività di spaccio. All’esito della perquisizione sono state rinvenute due dosi di cocaina, del peso complessivo di 0,6 grammi, nonché all’interno di un foro praticato in un muro dal quale il Piscopo prelevava di volta in volta le sostanze stupefacenti.

Sono state venivano recuperate altre dodici dosi preconfezionate di crack, del peso complessivo di tredici grammi. Lo stupefacente è stato sottoposto a sequestro unitamente alla somma in denaro contante di euro 190,00, somma costituita da banconote di piccolo taglio, ritenuta provento dell’attività illecita.