Le telecamere del Tg3 a Mugnano dopo il caso di Loredana di Giovanni

Le telecamere del Tgr Campania sono arrivate a Mugnano, città d’origine della presunta della faccendiera Loredana Di Giovanni. Alcuni cittadini hanno rilasciano dichiarazioni chiaramente omertose, arrivando a sostenere che crimini commessi vanno ignorati. Il sindaco Luigi Sarnataro è categorico nel commentare l’accaduto: “E’ una vergogna”. Il capostaff Carlo Albanese era amico ed è stato collega d’università della donna: “Era una persona preparata e molto dinamica. Guidata da qualche maestro cattivo in strade sbagliate. Esci da questo incubo Loredana, ritorna ad essere la professionista seria e preparata”.