Villaricca. Le nomine del sindaco sotto accusa, Cacciapuoti «Ancora cambiali elettorali». La replica della Punzo

Ancora una volta le scelte del sindaco Maria Rosaria Punzo finiscono sott’accusa dell’opposizione. Il consigliere Raffaele Cacciapuoti (Liberi e Forti) ha criticato il criterio utilizzato per selezionare i tre componenti del Nucleo di Valutazione: “Continuano i pagamenti delle cambiali elettorali: il sindaco ha nominato Pasquale Galdiero candidato in consiglio nella lista Pd così come Giuseppe Russo della civica di centrodestra ApertaMente. Siamo di fronte ad una gestione clientelare che va a discapito dei cittadini. Come diceva Totò ci sono troppe coincidenze che coincidono”.

La fascia tricolore ha replicato alle accuse: “Sono sconcertata da queste dichiarazioni. I candidati alle ultime elezioni sono stati tanti ed è impensabile che dopo il loro impegno non possano svolgere più l’attività professionale. Le mie scelte sono state dettate dall’esame dei curricula, il resto sono polemiche sterili. Mi rendo conto che rispetto ad un’amministrazione impegnata su Palazzo baronale, realizzazione di nuovi loculi, navetta, implementazione raccolta differenziata, condoni e pianificazione urbanistica, l’opposizione investa la propria attività nella continua ricerca del pettegolezzo.