Spari alla Masseria Cardone, arrestato ragazzo di Villaricca che partecipò al raid

I carabinieri di Villaricca, guidati dal maresciallo Salvatore Salvati, hanno arrestato Vincenzo Buonomo, classe 1989, in esecuzione all’ordine di carcerazione in regime di detenzione domiciliare emesso, in data 20.03.2017, dalla Procura Generale della repubblica presso la Corte di Appello di Napoli – ufficio esecuzioni penali, dovendo espiare la pena residua di mesi 10 di reclusione, poiché riconosciuto colpevole di violazioni inerenti normativa sulle armi e ricettazione.

Il giovane fu arrestato insieme ad altre quattro persone coinvolte in spari alla Masseria Cardone.

I fatti risalgono al 2014 quando, a seguito di segnalazione giunta al 113, di colpi d’arma da fuoco in via Cupa delle Vedove, gli agenti intervennero in quella zona.

Pertanto, i poliziotti giunti nei pressi della II Traversa di via Janfolla, notarono dinanzi all’ ingresso di uno stabile dell’Isolato 1, un gruppo di ragazzi che, alla vista degli agenti, velocemente entravano all’interno del palazzo chiudendo il portone alle loro spalle.
Dopo un rocambolesco inseguimento tra i piani dello stabile, i poliziotti raggiunsero i cinque uomini e li bloccarono.