Mugnano, Marano, Giugliano, Villaricca, Melito, Calvizzano e Qualiano: i sindaci scrivono a De Luca e De Magistris

Trasporti pubblici, i sindaci dell’area giuglianese chiedono l’apertura di un tavolo istituzionale alla Città Metropolitana e alla Regione. Nella giornata di ieri i rappresentanti dei Comuni di Mugnano, Marano, Giugliano, Villaricca, Melito, Calvizzano e Qualiano, su proposta del primo cittadino mugnanese Luigi Sarnataro, si sono riuniti per discutere la crisi che nell’ultimo periodo sta vivendo il trasporto pubblico locale e che sta colpendo principalmente i comuni a nord di Napoli. Nei prossimi giorni i sindaci dei comuni interessati richiederanno un incontro al sindaco della Città Metropolitana Luigi de Magistris e al presidente della Regione Vincenzo De Luca per l’apertura di un tavolo istituzionale. “Ho proposto ai miei colleghi di creare un fronte comune sui trasporti, perché sono convinto che solo insieme potremo ottenere finalmente un risultato concreto – spiega il primo cittadino di Mugnano Luigi Sarnataro – Sul fronte dei trasporti pubblici sono anni ormai che i nostri cittadini vivono un costante disagio. Numerose sono le linee autobus, che collegavano i nostri territorio con la città di Napoli, che sono state soppresse. Quelle che invece sono ancora in funzione hanno a disposizione pochi autobus e prevedono tempi di attesa troppo lunghi, mettendo in seria difficoltà migliaia di persone che ogni giorno devono recarsi nel capoluogo o nei comuni limitrofi per raggiungere luoghi di studio e di lavoro. Una situazione insostenibile a cui noi sindaci non possiamo restare indifferenti. Abbiamo il dovere di garantire ai nostri concittadini un servizio di trasporto degno di questo nome”.