Politico napoletano si schiera con Salvini e gli disegnano un pene sull’auto, la denuncia del consigliere Sequino

Difficile pensare che l’atto vandalico non passa essere legato alla fede politica della vittima. Difficile visto che già nei giorni scorsi il consigliere comunale di Calvizzano Biagio Sequino era finito nel mirino di un gruppo di facinorosi anti-Lega. L’esponente della minoranza calvizzanese è infatti il riferimento politico dell’area a nord di Napoli di Matteo Salvini.
Nel pomeriggio di ieri Sequino si è accorto che ignoti poco prima avevano graffiato la parte anteriore della sua vettura, presumibilmente con una chiave, disegnando l’organo riproduttivo maschile sul cofano.