15.9 C
Napoli
mercoledì, Aprile 17, 2024
PUBBLICITÀ

Terrore in provincia di Napoli. Imprenditore picchiato e rapinato in casa davanti ai figli

PUBBLICITÀ

Violenta rapina in provincia di Napoli. Vittima dei malviventi è un noto imprenditore dell’industria agroalimentare e di conserve Francesco Calabria, 38 anni, rimasto lievemente ferito. L’uomo è stato aggredito nella sua abitazione di via del Carmine delle Paludi, in località Faibano a Marigliano, da quattro rapinatori che indossavano tute nere aderenti e passamontagna. In casa c’erano anche la moglie e i due figlioletti, uno di quattro anni e l’altra di pochi mesi. Calabria si è difeso con tutte le proprie forze. Durante la colluttazione ha riportato un trauma cranico frontale e la microfrattura del setto nasale. Adesso è a casa, con una prognosi di 15 giorni, in preda al terrore.
Erano le 20.15. I banditi sono arrivati a bordo di un’auto scura che hanno lasciato parcheggiata in una stradina parallela. Hanno scavalcato un’inferriata e attraverso la campagne sono entrati nella villa. L’imprenditore era uscito, come fa tutte le sere, per dare da mangiare i cani. Era sull’uscio quando i quattro gli si sono avventati addosso. Francesco ha urlato per attirare l’attenzione della moglie che ha subito lanciato l’allarme avvertendo i parenti. Sul posto sono giunti anche i carabinieri e la polizia scientifica per i i rilievi del caso. La villa purtroppo non è dotata di telecamere. Francesco è stato colpito con una tallonata alla tempia destra e si è accasciato al suolo.

PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Giuseppe Annunziata: l’Artista dell’Amore tra L’Obiettivo e il Cuore

Giuseppe, la tua reputazione sembra essere in costante crescita, con coppie provenienti da ogni angolo d’Italia e oltre i...

Nella stessa categoria