Droga shop a casa di un giovane a Sant’Antimo, le ordinazioni annotate su un post-it

I Carabinieri della Tenenza di Sant’Antimo hanno arrestato per detenzione di stupefacente a fini di spaccio Luigi D’Antonio, 20 anni, di Sant’Antimo, già noto alle forze dell’ordine.
Durante perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso di 97 stecche di hashish, peso complessivo circa 150 grammi, semi di cannabis indica per circa 22 grammi, un bilancino di precisione e materiale per il taglio e il confezionamento in stecchette.
Rinvenuti e sequestrati anche post-iT con appunti a mano, ora al vaglio degli inquirenti.
Il tutto era stato nascosto nella cucina di casa d’Antonio ed è stato sequestrato insieme a due martelletti frangivetro rinvenuti nel corso della perquisizione.
L’arrestato è in attesa del rito direttissimo.