Arrestata donna di Mondragone, ecco cosa ha fatto ad una ragazza di Giugliano all’interno del Jambo

I carabinieri della Stazione di Varcaturo, diretti dal maresciallo Procolo Petrungaro e coordinati dal capitano De Lise, hanno eseguito un aggravamento di misura cautelare emessa dal tribunale di Napoli che, concordando pienamente con le risultanze investigative, aveva disposto la custodia ai domiciliari per Antonietta Cozzolino, residente a Mondragone, in sostituzione dell’obbligo di presentazione alla p.g. a cui era sottoposta per il reato di rapina impropria. Il
provvedimento scaturisce dall’attività d’indagine svolta a seguito del deferimento in stato di libertà della donna per furto aggravato commesso ai danni di una donna di Giugliano alla quale aveva sottratto, presso il centro commerciale “Jambo”il proprio borsellino marca Fendi (del valore commerciale di euro 350,00), contenente la somma in denaro di euro 10,00 e vari documenti personali. La donna è stata riconosciuta a seguito della visione dei filmati del sistema di videosorveglianza nonché dalla vittima in sede di formale individuazione fotografica.