11.1 C
Napoli
lunedì, Aprile 22, 2024
PUBBLICITÀ

Prima la fuga di gas poi la violenta esplosione, è morta la donna investita dall’onda d’urto

PUBBLICITÀ

E’deceduta all’ospedale ‘Cardarelli’ di Napoli dove era ricoverata la 90enne rimasta ferita, la mattina del 25 marzo, in seguito alla deflagrazione dovuta ad una fuga di gas nel suo appartamento al primo piano di un antico edificio in via Canalone a Ercolano (Napoli). La donna fu salvata dall’intervento dei vicini e dai soccorsi giunti sul posto subito dopo lo scoppio e fu ricoverata per le ustioni riportate sul corpo. Sei le famiglie sgomberate dall’edificio di cinque piani, interessato dalla deflagrazione, che nei giorni successivi furono ospitate da parenti. L’autopsia disposta dal magistrato della Procura di Napoli dovrà chiarire le cause del decesso e stabilire se c’è un nesso con la deflagrazione.

PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Accoltellato dal vicino di casa a prima mattina, Pierluigi muore a 53 anni

Omicidio questa mattina, 21 aprile, a Esino Lario, centro montano in provincia di Lecco. Un uomo è morto accoltellato in...

Nella stessa categoria