ACCADDE OGGI. Uomo degli Amato-Pagano ucciso in un agguato nel centro di Mugnano, ferito l’amico

Erano in via Cesare Pavese, a Mugnano e camminavano l’uno accanto all’altro. Biagio Biancolella, 32 anni, volto già noto alle forze dell’ordine e Vincenzo Nano di 46 anni sono stati sorpresi dai sicari che hanno esploso contro di loro diversi colpi di arma da fuoco. Era il 9 maggio 2012. I killer, almeno due, hanno colpito a morte Biagio Biancolella ritenuto affiliato al clan dei scissionisti e ferito lievemente il 46enne che si trovava con lui. L’omicidio è avvenuto in una zona centrale del comune di Mugnano alle porte di Napoli regno degli Amato – Pagano, teatro della sanguinosa guerra per ottenere il potere della zona.