Sant’Antimo. Assegnati gli spazi per i manifesti elettorali, occhio all’affissione selvaggia

La giunta comunale ha assegnato gli spazi per la propaganda elettorale. Saranno sei le sezioni destinate ai candidati sindaco, che saranno così assegnate: la numero 1 sarà assegnata a Nicola Chiantese del Movimento Cinque Stelle; la numero 2 a Aurellio Russo del centrosinistra; la numero 3 a Giuseppe Italia della coalizione DeMa; la numero 4 a Corrado Chiariello del centrodestra; la numero 5 a Adriana Palladino dell’Udc; e la numero 6 a Salvatore Castiglione della coalizione di destra. Di conseguenza alle liste elettorali sono stati dati 17 spazi di propaganda, che seguendo l’ordine numerico progressivo si disporranno così: Movimento Cinque Stelle; Pd, Nuovo C.D.U, Con Te Per Sant’Antimo, Cittadini Per Sant’Antimo; Dema Democrazia, Agorà; Nuovo Pensiero, Vivi Sant’Antimo, Forza Italia, Nuovo PSI, Rinascita Giovanile, Lista Civica Cultura Sviluppo Tradizione, Centro Destra Sant’Antimo; Udc; Insieme Lista Civica, Fratelli d’Italia. L’assegnazione degli spazi elettorali coincide il ritorno del fenomeno del manifesto selvaggio, condotto soprattutto dagli attacchini durante la notte.