Qualiano. Al via i lavori di ampliamento del cimitero. Il sindaco De Luca: «Un’opera attesa da anni»

- Pubblicità -

8 Cappelle gentilizie, 60 loculi e 50 cinerari. Sono partiti ufficialmente questa mattina i lavori di ampliamento del Cimitero comunale, che ha dato la possibilità a tanti cittadini, che hanno già regolarizzato l’acquisto, che attendevano da anni per avere la certezza di un posto dove chi resta, può trovare conforto e ristoro alla ferite dell’animo per la perdita di un proprio caro.
“Un piccolo, ma importante ampliamento per la nostra comunità.- ricorda il sindaco Ludovico De Luca- L’Amministrazione, ha scelto la via dell’autocostruzione, vale a dire che le Cappelle le costruiranno le persone, che ne hanno fatto richiesta e che sono risultate assegnatarie dei lotti di terreno a seguito di pubblico bando. – e spiega- Per tale assegnazione, il Comune percepirà una somma, che verrà utilizzata per la realizzazione di infrastrutture come strade, fogne, illuminazione e quanto altro necessario per il nostro Camposanto cittadino.”



“Anche se con un po’ di lentezza pure quest’altra cosa è stata fatta. Mi dispiace per i cittadini, che meritano risposte più veloci, ma purtroppo ogni giorno combattiamo con la burocrazia, che non rende facile le cose e con un’opposizione che denuncia qualunque atto facciamo e che quindi rallenta il lavoro amministrativo. Nonostante questo stiamo riuscendo a portare a termine tutto il nostro programma elettorale.– sottolinea il vicesindaco Antonio Castaldo con delega al Cimitero.
Entro fine un anno i lavori di ampliamento dovrebbero essere tutti completati.

- Pubblicità -