Mugnano. Rogo di rifiuti nei pressi della palazzine, scatta la polemica tra Sarnataro e Imbimbo

Nei giorni scorsi si è verificato un incendio in via Orazio, a ridosso delle palazzine di via Di Vittorio. Secondo le ricostruzione il rogo sarebbe stato appiccato da alcuni ignoti, certo è il risultato: sono stati bruciati rifiuti urbani, perlopiù bottiglie di vetro, e parte della vegetazione incolta. L’episodio è stato denunciato il 23 giugno dall’ex assessore Mario Imbimbo attraverso un post fotografico che è stato così commentato: “Mugnano – Isola ecologica? Deposito del vetro? O magari ridente sito archeologico e meta turistica? Nulla di tutto ciò, purtroppo. Semplici rifiuti su pubblica via – n’gopp o lagn. Welcome to the jungle”.

A distanza di 24 ore il sindaco Luigi Sarnataro ha pubblicato un post fotografico allegate sulla sua pagina istituzionale per rassicurare i cittadini della zona: “Un incendio presso un terreno a lato della pista ciclabile di via Orazio, aveva fatto emergere migliaia di bottiglie di vetro lanciate in questi anni in zona. Stamattina, siamo intervenuti a bonificare la zona. #mugnanopulita #amministrazioneefficiente”. Continua il botta e risposta tra la fascia tricolore e l’ex esponente della sua giunta.