Stalking e minacce alla ex, in manette un uomo di Villaricca: la vita di una donna era diventata un inferno

Minacce e stalking alla sua ex, con queste accuse è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Giugliano Carlo D’Alterio, 46enne di Villaricca. L’uomo è stato bloccato in esecuzione dell’ordinanza di applicazione di misura cautelare in carcere emessa, concordando con l’attività investigativa della dipendente stazione di Villaricca lo scorso giugno poiché resosi responsabile di atti persecutori (c.d. stalking) nei confronti dell’ex fidanzata ucraina e della madre della ragazza verso le quali, a seguito dell’interruzione da parte della donna della relazione sentimentale, da circa un anno aveva posto in essere una serie di comportamenti persecutori (pedinamenti, appostamenti, controlli, comunicazioni e molestie telefoniche) ed aveva usato violenza fisica e psicologica, ingenerando nelle stesse stati di ansia e paura che avevano compromesso il normale svolgimento della loro quotidianeità a tal punto che la prima, per sfuggire alle sue attenzioni, aveva fatto ritorno al paese di origine.