Bombe e fuochi d’artificio pronti ad esplodere, sequestrati a Melito dalla Municipale

Nel tardo pomeriggio di oggi le guardie Ambientali della Conita, nel corso di un ordinario controllo per la prevenzione ed il controllo sul territorio, hanno rinvenuto in via Edison (zona al confine con il Comune di Casandrino) quattro sacche contenenti materiale di tipo esplosivo. Nello specifico sono stati rinvenuti track e fuochi d’artificio di diverso genere. Le guardie ambientali hanno dapprima messo in sicurezza il luogo del ritrovamento degli esplosivi e poi contattato gli agenti della polizia municipale, che hanno provveduto a sequestrare il tutto.

Sul posto anche il neo assessore all’Ambiente e prevenzione territoriale Rosa Ferraro che si è complimentata con le guardie e gli agenti intervenuti.

“Un plauso a chi si è messo all’opera per il rinvenimento e la messa in sicurezza degli esplosivi – ha dichiarato Ferraro – Se questi fossero finiti nelle mani sbagliate si sarebbe potuta materializzare una tragedia di vaste proporzioni. Nelle zone adiacenti, infatti, sono soliti intrattenersi gruppi di ragazzini che entrati in possesso del materiale esplodente ne avrebbero potuto fare un uso improprio e pericoloso”.