Qualiano. L’opposizione propone un governo di salute pubblica, il sindaco De Luca rifiuta

governo salute qualiano sindaco de luca

Salta il consiglio comunale sugli equilibri di bilancio. Dopo il parere negativo dei giorni scorsi, il Collegio dei Revisori si è nuovamente espresso, questa volta con un parere maggiormente favorevole rispetto al precedente. Ma gli atti sono arrivati soltanto oggi alle 12.50, a meno di 24 ore prima dalla data del consiglio. Dunque su richiesta del presidente del consiglio comunale è stato richiesto ed ottenuto il rinvio perché i ristretti tempi d’acquisizione degli atti, così come esige il regolamento. L’assise è stata riconvocata per giovedì pomeriggio in prima convocazione e venerdì mattina 28 luglio in seconda. Il termine ultimo per votare il provvedimento è fissato al 31 luglio.

A votare contro il rinvio buona parte dell’opposizione e la consigliere Marianna Zara che ha dichiarato: ”Chiedo scusa ai qualianesi per questo rinvio. Avevamo convocato la seduta alle 15.30 proprio per avere una discussione ampia e quantomeno tesa a discutere, se non del parere dei revisori, degli altri punti” riferendosi al Puc. Dall’opposizione, Salvatore Onofaro ha lanciato una proposta di ”Governo di salute pubblica perché l’amministrazione sta governando con approssimazione”. Il collega Giovanni Palma contesta il rinvia :”Cosa cambia in questi pochi giorni?”.
E’ stata sarcastica la risposta del sindaco Ludovico De Luca: ”Apprezzo la proposta delle opposizioni riguardanti un governo di salute pubblica, ma noi stiamo bene. Solo la salute dei cittadini, per i roghi, è quella da garantire. Non sono preoccupato il precedente parere negativo dei Revisori sull’assestamento di bilancio perchè principalmente dovuto al fatto che alcune bollette del gas e della luce non sono state inviate. Ricordiamo che noi governiamo senza soldi. Ma sono tranquillo per l’approvazione dei debiti fuori bilancio”.