Qualiano. Condannato per concorso esterno, il Prefetto sospende il consigliere Palma

qualiano consigliere palma condannato camorra
- Pubblicità -

Il consigliere Giovanni Palma è stato sospeso dalla carica di consigliere comunale: la decisione è stata presa dal Prefetto di Napoli Carmela Pagano. Ad inizio luglio l’esponente dell’opposizione è stato condannato a 4 anni e 6 mesi per concorso esterno in associazione camorristica, dopo le dichiarazioni dei collaboratori di giustizia Bruno D’Alterio e Chianese e Di Marano. Secondo le testimonianze sarebbe stato l’anello di congiunzione tra l’amministrazione comunale e il clan locale. “Apprendo in queste ore che il Prefetto facendo seguito alla condanna di primo grado e non definitiva da me subita ha accertato la sussistenza delle cause di sospensione dalla carica di consigliere comunale. Tengo a precisare che ad oggi non sono state ancora depositate le motivazioni di tale provvedimento di condanna che io, in buona coscienza, ritengo iniquo nei miei confronti. – ha scritto Palma sul suo profilo Facebook – Ma il rispetto dovuto da parte di tutti e ancor di più da me che rivesto una carica pubblica nei confronti della legge mi impone di portare a conoscenza tale fatto a chi mi è stato vicino in questi giorni e conserva stima nella mia persona tralasciando e ignorando chi delle disgrazie altrui ha fatto fondamento della sua vita . Rimango in attesa e piena disponibilità dei provvedimenti consequenziali sulla mia carica”.

- Pubblicità -