Marano. Assenteismo e raccolta dei rifiuti carente, arriva l’ultimatum della Commissione alla ditta

marano rifiuti ultimatum commissione

Stamane nelle vie formali ed informali sono pervenute a questo Comune numerosissime
lamentazioni per evidenti, riscontrati, gravi carenze ed inadeguatezze del servizio raccolta,
spazzamento, ritiro del vetro e degli ingombranti.
Da un approfondimento svolto attraverso le competenti strutture comunali è emerso che in
servizio nella mattinata odierna vi erano solo i due terzi delle unità previste, le altre evidentemente
assenti, per motivazioni varie (congedi, malattie, aspettative ed altro), non sostituite per garantire
l’assolvimento degli adempimenti e delle prestazioni previsti in contratto.
Tale comportamento non può assolutamente ritenersi comprensibile ed accettabile, anche tenuto
conto che negli ultimi tempi il livello è sicuramente sceso, con l’inevitabile estendersi, a macchia
d’olio, di proteste forti e diffuse che, non pochi problemi hanno creato e continuano a creare
all’immagine di questa Amministrazione che, asseritamene, viene ritenuta poca energica, decisa e
ferma rispetto ad anomalie e mancanze , purtroppo, si ripetono con troppa frequenza e che si è
sempre provveduto a censurare e contestare.
Si aggiunge che le torride temperature che hanno caratterizzato e caratterizzano il mese di luglio
postulano necessariamente un servizio quotidiano puntuale ed efficace, per prevenire sempre
possibili inconvenienti di ordine igienico-sanitario.
Ciò premesso, si invita ad adottare con la massima urgenza le iniziative più opportune e i
provvedimenti più adeguati per garantire un servizio pienamente rispondente al contratto in essere
ed a tutela della salute dei cittadini che, giustamente, si aspettano un servizio efficiente a fronte del
pagamento del relativo tributo.
Si resta in attesa di cortesi assicurazioni, rimarcandosi che in assenza di risposte puntuali e
concrete, oltre ad applicare le penalità previste, si adotteranno più energiche misure, non
escludendosi di interessare l’autorità giudiziaria. per eventuali profili di interesse penale, così come
pressantemente richiesto da forze politiche del territorio..