Pesce, frutta, mozzarella, ortaggi e uova pericolosi per la salute: maxi sequestro a Giugliano

Vasta operazione dei carabinieri della Compagnia di Giugliano, insieme ai Nac di Salerno ed agli ispettori dell’Asl Napoli 2 Nord, per il controllo della filiera agroalimentare, eseguite diverse perquisizioni e controlli. Nello specifico sono stati controllate le seguenti attività commerciali:

– Un’azienda iittica con sede a Giugliano in Corso Campano dove si è proceduto al sequestro di 1032 kg di prodotti ittici vari per cattivo stato di conservazione e carenza di tracciabilità, valore 15.000,00 euro. Il titolare è stato denunciato

– Un’azienda di ortofrutta, con sede a Giugliano in Corso Campano dove si è proceduto al sequestro di 3250 kg di prodotti ortofrutticoli per assenza di tracciabilità, valore 2.000,00 euro. Elevata al titolare la sanzione amministrativa di euro 1.500,00 nonché contravvenzione ex art. 20 co. 1 e 4 c.d.s. (occupazione di suolo pubblico senza autorizzazione);

– ad un supermercato in via Ripuaria dove si è proceduto al sequestro di 9 kg di prodotti caseari per assenza di tracciabilità, valore 90,00 euro. Alla titolare è stata elevata sanzione amministrativa di euro 1.500,00;

– Un supermercato con sede in via Ripuaria dove si è proceduto al sequestro di 6 kg di prodotti caseari per assenza di tracciabilità, valore 60,00 euro. Al titolare è stata elevata sanzione amministrativa di euro 1.500,00;

– Un’azienda agricola dove si è proceduto al sequestro di 18.540 uova fresche per assenza di tracciabilità, valore 2.780,00 euro. Al titolare è stata elevata una sanzione amministrativa di euro 1.500,00.