Arrestati con l’accusa di spaccio, coppia di Villaricca finisce ai domiciliari: accolta la tesi della difesa

Erano stati arrestati dai carabinieri della compagnia di Giugliano con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti con l’aggravante dello spaccio. In manette erano finiti Riccardo Cicalese, 33enne e Antonietta Savarese, casalinga 29enne. Presso l’abitazione coniugale erano stati rinvenuti anche il bilancino e bustine con cui i coniugi confezionavano le singole dosi.




Il gip, Finamore, del Tribunale di Napoli Nord, dopo una lunga discussione difensiva ed il deposito di diversi documenti (comprovanti lo stato di bisogno economico della coppia e la tenera età del loro ultimo figlio, di soli tre anni), nonostante i precedenti penali di ambedue gli imputati, oggi ha disposto gli arresti domiciliari. Accolta la tesi difensiva del legale Luca Felaco.