Paura a Marano, crolla un muro di cinta in periferia: tecnici e carabinieri sul posto

Crollo di un muro di cinta questa notte in località Torre Caracciolo, non distante da uno dei costoni dei Camaldoli. D’improvviso la struttura, alta oltre 5 metri, ha ceduto, con le pietre riversatesi sulla strada sottostante, completamente chiusa al traffico per qualche ora prima di essere parzialmente riaperta. A cedere in parte anche la recinzione che si trovava vicino al muro di cinta tra Marano e i Camaldoli. Sul posto, a mettere in sicurezza l’area, i carabinieri della locale caserma diretta dal tenente Francesco Tessitore. Il crollo non ha causato alcun ferito. Gli operai e i tecnici del Comune di Marano sono a lavoro per completare il lavoro di messa in sicurezza e consentire la totale riapertura della strada posta nelle vicinanze del muro crollato.