Qualiano. Droga ed evasione dai domiciliari, arresto convalidato per Napolitano ma viene scarcerato

Si è tenuto nella giornata di ieri il giudizio direttissimo a carico di Domenico Napolitano, arrestato nei giorni scorsi dai carabinieri della stazione di Qualiano poichè sorpreso in evasione dai domiciliari ed in possesso di droga. Il pm aveva chiesto un anno di reclusione e l’applicazione della misura della custodia in carcere, ma il giudice del tribunale di Napoli nord lo ha convalidato l’arresto ma ha disposto la scarcerazione per Napolitano (difeso dall’avvocato Sabina Morgera). Il giudizio si è concluso con una condanna a 5 mesi di reclusione pena sospesa e non menzione nel casellario giudiziale.

L’uomo era stato sorpreso e bloccato mentre transitava a piedi in via Dante Alighieri in flagrante violazione del regime di favore concessogli. All’esito della perquisizione personale veniva inoltre trovato in possesso delle seguenti sostanze stupefacenti: gr. 5,29 (cinque,ventinove) di hashish; – gr. 1,30 (uno,trenta) di marijuana.