Pentito trovato morto in cella. Ha costruito un cappio con i lacci delle scarpe e si è impiccato

Ha approfittato del cambio di turno per farsi un cappio con i lacci delle scarpe e suicidarsi. F.Z.. il 24enne che si è tolto la vita nel carcere di Sulmona, era originario di Altamura, in provincia di Bari, ed era un collaboratore di giustizia. Sull’accaduto, la Procura di Sulmona ha aperto un’inchiesta e ha disposto l’autopsia sulla salma del 24enne.