Tragedia al Loreto Mare, paziente cade nella stanza d’ospedale e muore: scatta l’inchiesta a Napoli

La tragedia di Ciro Guida, 68enne, deceduto dopo essere caduto nella stanza degenti del Loreto Mare è al vaglio della polizia. L’uomo di Sorrento dopo essere stato stabilizzato con un pacemaker per una fibrillazione ventricolare instabile, come riporta Il Mattino, è stato trasferito nel reparto di cardiologia, dove è caduto per una sincope e poi è morto, a distanza di due giorni, nell’unità di Rianimazione.

I familiari di Ciro Guida hanno denunciato il caso alle forze dell’ordine, gli agenti del commissariato Vicaria Mercato, guidato dal primo dirigente Francesco Licheri che hanno trasmesso il fascicolo all’autorità giudiziaria e proceduto al sequestro della salma e della cartella clinica. Le indagini dovranno stabilire se si sia trattato di un incidente o di un malore occorso in relazione alla grave patologia cardiaca del 68enne.