Da Sant’Antimo a Città del Vaticano: 17 studenti del Pestalozzi in udienza da Papa Francesco

Dai laboratori napoletani di “Quartieri di Vita” alla Città del Vaticano, accolti da Papa Francesco per una nuova ed emozionante tappa del progetto di formazione artistica e culturale ideato e diretto da Ruggero Cappuccio per la Fondazione Campania dei Festival, ente in house della Regione Campania presieduto da Luigi Grispello.

Protagonisti sono 17 alunni dell’Istituto Comprensivo Pestalozzi di Sant’Antimo, il loro tutor Renato Salvetti, musicista e scrittore napoletano nonché coordinatore del laboratorio musicale “Le nostre canzoni” realizzato nella scuola napoletana grazie all’attivo sostegno della Dirigente Scolastica Immacolata

Corvino e di Consiglia Diomaiuti, sua vicaria al Pestalozzi.

In delegazione, mercoledì 27 settembre, saranno tutti ricevuti da Papa Francesco al quale hanno deciso di dedicare una canzone intitolata “Mai più barconi”, scelta tra i dieci brani scritti durante il laboratorio ed eseguiti nell’applaudito concerto finale dello scorso dicembre al Teatro Nuovo di Napoli.

Frutto di due mesi di laboratorio al Pestalozzi di Sant’Antimo, lo spettacolo, anch’esso intitolato “Le nostre canzoni”, ha chiuso la programmazione del progetto Quartieri di Vita, un’iniziativa realizzata grazie al sostegno della Regione Campania, di cui adesso si annuncia una seconda edizione, prossima nel mese di dicembre.