Arzano sotto choc per la 18enne Miriam, amici e parenti: «Perchè lo hai fatto?»

arzano morta ragazza lanciata balcone

Una ragazza di 18 anni è deceduta dopo essersi lanciata dal balcone della sua abitazione situata in via Napoli. Sul posto sono intervenuti la polizia, i carabinieri e l’ambulanza che l’hanno trasportata in ospedale dove è deceduta.
La giovane si chiamava Miriam Cimmino ed aveva compiuto da poco 18 anni. Ha deciso di farla finita all’improvviso, gettando nello sconforto amici e parenti.
I medici hanno cercato di salvarla ma purtroppo non c’è stato nulla da fare.
La tragedia si è consumata nel pomeriggio

nel parco dove la ragazza abitava insieme alla famiglia, il papà nello stesso luogo gestisce un’attività commerciale. Sconvolti parenti ed amici che non sanno darsi pace per l’accaduto. “Perchè lo hai fatto, perchè”, urlava una conoscente accorsa sul posto.
Probabilmente sarà effettuata l’autopsia sul corpo della 18enne per accertare le cause della morte. Era una persona solare, con le passioni e gli amori di una ragazza della sua età, per questo motivo nessuno riesce a capire cosa sia successo in quelle maledette ore di oggi pomeriggio quando Miriam ha deciso di compiere l’estremo gesto.