Melito. Questione Ruspante, arriva la svolta. Amente: ‘Primo regalo ai miei concittadini’

Potrebbe giungere presto ad una soluzione la questione ‘Ruspante’. Dopo anni di denunce e di petizioni, di incontri e di promesse, i miasmi ‘liberati’ dall’azienda di via Colonne, al confine con Giugliano, potrebbero presto finire. Gli incontri dell’Amministrazione guidata da Antonio Amente, con l’interessamento del consigliere demA, Renato Rinaldi, dei delegati cittadini e dei rappresentanti legali della società, hanno permesso, nella giornata di ieri, di porre un tassello decisivo per la risoluzione della problematica più volte sollevata dai residenti dell’area al confine con Giugliano. L’azienda che si occupa di macellazione di prodotti avicoli ha assicurato che presto saranno completati i lavori all’impianto di depurazione. La data prevista per l’ultimazione delle modifiche è prevista per il prossimo mese di dicembre.

“Oggi per Melito è un giorno importante, finalmente, dopo anni di proclami, appelli e spasmodiche attese, è stata finalmente messa la parola fine all’annosa vicenda riguardante il Ruspante – ha affermato il sindaco Amente – Avevamo fatto presente sin dall’inizio che non saremmo rimasti sordi agli appelli ed alle sollecitudini dei melitesi e così in poco più di due mesi, grazie anche allo sforzo dell’azienda ed al lavoro dell’assessore all’Ambiente Rosa Ferraro, si è arrivati ad un punto di svolta. Vista l’attenzione con la quale erano stati mostrati i disagi, posso affermare che la risoluzione della problematica è il primo regalo che i miei amati concittadini troveranno sotto l’albero”.