Nominato il Nucleo di Valutazione ed è subito polemica tra il sindaco e l’opposizione di Mugnano

nucleo valutazione mugnano polemica

Il sindaco Luigi Sarnataro ha ufficializzato i nomi dei 5 componenti del Nucleo di Valutazione: il presidente Francesco Filogamo, Gavino Nuzzo, Maria Rosaria Vallefuoco, Domenico Amoruso e Angelina Lanzante. “La scelta dei componenti è stata fatta seguendo i criteri di meritocrazia e professionalità. Nonostante siano arrivate poche candidature femminili, siamo comunque riusciti a rispettare la quota di genere prevista dalla legge. – ha dichiarato la fascia tricolore – Le persone scelte per quest’importante incarico inoltre rappresentano una pluralità di sensibilità politiche, non tutti infatti provengono dal mondo della sinistra. In più ho fortemente voluto, così come mi è stato richiesto anche da parte della minoranza, che la maggior parte dei membri fosse di Mugnano. La nostra città è ricca di eccellenze e professionalità, che vanno premiate e utilizzate per migliorare la cosa pubblica”.

Dopo le nomine sono arrivate immediatamente le critiche degli esponenti dell’opposizione. “I nomi prescelti erano già circolati sui giornali. Si tratta dell’ennesima cambiare elettorale pagata dal sindaco Se lo vuole fare, lo faccia con soldi propri e non con quelli dei cittadini. Non si può prendere in giro la gente e tanti professionisti che potevano ricoprire egregiamente l’incarico ed invece sono stati scelti ancora una volta gli amici chiediamo che gli organi competenti, a partire dall’Anac, facciano le opportune verifiche. – afferma il consigliere dell’Udc Ezio Micillo – Va denunciato quanto sta accadendo, l’avviso pubblico è una farsa. E, siccome è stato scelto un membro ritenuto vicino alle opposizioni, non si faccia l’errore di credere che le minoranze si siano sedute al tavolo per la questione Nucleo di Valutazione. Noi siamo fuori da queste cose”. “È vergognoso che questa maggioranza pensi solo ad accontentare tutte le liste che la compongono, mediante la sistematica spartizione delle poltrone. Non si fa altro che parlare del Nucleo di Valutazione da ormai 3 mesi e intanto la città è abbandonata a se stessa. Siamo di fronte all’ennesimo fallimento di questa amministrazione” ha dichiarato il consigliere Vincenzo Cardone.