Melito. Blitz dei Nas in via Signorelli, sigilli a nota rivendita di vini: sequestrate 100 bottiglie di bianchi e rossi

Negli ultimi giorni, sono stati eseguiti numerose verifiche igienico sanitarie a molti esercizi di ristorazione, market ed attività di panificazione, allo scopo di prevenire, anche sotto l’aspetto amministrativo, violazioni che possano arrecare pregiudizio alla salute pubblica. In tale quadro, il Nas di Napoli ha effettuato in via Signorelli a Melito, presso una rivendita di vini, liquori e generi alimentari, un’ispezione igienico sanitaria al cui esito ha proceduto alla adozione del provvedimento amministrativo della inibizione dell’uso di tre locali adibiti a deposito/stoccaggio di vini e alimenti, poiché i gestori dell’esercizio non hanno esibito i previsti titoli autorizzativi ed anche perché i suddetti locali non riunivano i requisiti strutturali minimi previsti dalle norme in vigore.

Nel medesimo contesto, i carabinieri specializzati hanno inoltre sequestrato amministrativamente complessivi litri 111 di vino (bianco e rosso) e 10 chilogrammi di frutta secca (noci e nocciole), poiché il tutto risultava privo di documentazione inerente alla rintracciabilità.