Lavori edilizi non a norma, sequestrato immobile al Corso Campano a Giugliano dai carabinieri

I carabinieri di Qualiano, diretti dal maresciallo Pasquale Bilancio, hanno denunciato una donna di 60 anni di Giugliano, C.C., residente al Corso Campano ritenuta responsabile di abusivismo edilizio, poiché, in qualità di proprietaria di un immobile in via di ultimazione situato al Corso Campano, articolato su 2 piani con 7 appartamenti e 4 locali commerciali, aveva realizzato alcune difformità edilizie rispetto al permesso a costruire rilasciato. Nello specifico c’era stato un aumento volumetrico di alcuni locali ed una diversa distribuzione interna di

tutti gli appartamenti. L’intero complesso immobiliare è stato posto sotto sequestro dai militari dell’Arma.