Tenta di scappare dal carcere in Campania, il detenuto preso prima di scavalcare le mura

Tentativo di evasione dal carcere di Fuorni, Salerno, avvenuto nella giornata di ieri. La notizia giunge dal Sappe, che ha rilanciato l’allarme riguardante la situazione di emergenza che gli agenti stanno vivendo tra le mura della casa circondariale.

I rappresentati sostengono che i detenuti sono ben a conoscenza delle debolezze dell’istituto e che quest’ultimo tentativo di fuga è stato messo in atto da un detenuto salernitano che soffre di problemi psichici. Il giovane ha cercato di imitare uno straniero che, proprio qualche settimana prima, è riuscito a scavalcare le mura.

Il Sappe precisa: “Il detenuto che era senza sorveglianza a causa di discutibili accorpamenti di più posti di servizio che aumentano la mole di lavoro, nonché le responsabilità in capo agli agenti e diminuiscono i livelli di sicurezza.”

La tentata fuga ha avuto

inizio nel cortile passeggi, ma fortunatamente il giovane detenuto non ha trovato una via di evasione, consegnandosi in seguito agli agenti, nel frattempo allertati.