Festa dell’Albero alla Calvino di Villaricca, il preside apre le porte della scuola

villaricca scuola festa albero

Grande partecipazione alla Festa dell’Albero che si è tenuta stamattina alla scuola Italo Calvino di via Bologna. In un lembo di mondo come Napoli Nord gli studenti della scuola dell’infanzia, primaria e secondaria hanno ricordato come le sue radici degli alberi possano rappresentare il simbolo della vita e della speranza, senza tralasciare la sua funzione di testimone del tempo che passa: grazie a lui si contano i secoli e nelle sue radici c’è l’anima degli esseri viventi.

L’arbusto è violentato in ogni parte del mondo, dal Sud America all’Africa passando per l’Europa, dove viene estirpato e bruciato nonostante sia una presenza che inneggi alla vita. Nella Terra dei Fuochi dove c’è un alto rischio di mortalità infantile anche causati dai roghi, i bambini si sono vestiti da alberi indossando i loro disegni e le loro sculture realizzate in rilievo con carta di giornale e colla vinilica. Gli studenti hanno inneggiato alle vita attraverso le loro poesie e le loro emozioni trasmettendo un anelito di speranza.

Il nuovo preside Raffaele Ruggiero ha deciso di aprire le porte della scuola per la prima volta, offrendo uno spettacolo incantevole. Alla giornata hanno presenziato la vice preside Enza Silvestri e i professori Carpino, Svato, Provenzano e gran parte del personale. La festa si è conclusa con tanti applausi e complimenti.