Mugnano. Installati i cestini per gli escrementi dei cani, ma i vandali hanno già colpito

mugnano escrementi cani cestini

A Mugnano arrivano i primi cestini specifici per la raccolta delle deiezioni canine. Nei giorni scorsi, su richiesta dell’amministrazione Sarnataro, la Teknoservice ha provveduto ad installare diversi Eco dog in svariati punti della città. D’ora in poi i proprietari e i conduttori di cani potranno così gettare in appositi contenitori i sacchetti monouso con gli escrementi dei propri animali. “Si tratta di un nuovo servizio per i cittadini, data la massiccia presenza di persone che amano gli animali e in particolare i cani – spiega l’assessore all’Ambiente Valerio Capasso – Cercheremo quanto prima di incrementare il servizio su un numero sempre maggiore di arterie”. Per ora i cestini sono stati installati lungo via Montale, via Napoli, via Cesare Pavese, via Di Vittorio, via Papa, via Crispi, via Luca Giordano, via Granata, via San Lorenzo e via Murelle.

“Insieme a tutti i membri della commissione ambiente e all’assessore Capasso siamo riusciti a raggiungere quest’importante obiettivo – commenta il presidente della commissione al ramo Nello Romagnuolo – Dopo l’installazione dei raccoglitori per plastica e lattine della Garby, per oli esausti e i nuovi getta carte, ora è il turno di quelli per le deiezioni canine. Sul fronte dell’ambiente stiamo apportando una nuova serie di servizi che stanno dando alla città una ventata di cambiamento e innovazione. Tutto grazie anche al lavoro svolto dalle Guardie Ambientali”. Soddisfatto il sindaco Luigi Sarnataro: “Ringrazio l’assessore Valerio Capasso per l’impegno e il lavoro svolto. Già qualche mese fa, con un’apposita ordinanza sindacale, ordinai a tutti i proprietari di cani di munirsi di paletta e sacchetti per raccogliere le feci, pena severe sanzioni pecuniarie. Ora, per incentivare maggiormente il senso civico, abbiamo anche installato gli Eco dog: non ci sono più scuse per lasciare gli escrementi dei propri animali in strada. Faccio affidamento al buona educazione dei miei concittadini, che mi auguro rispetteranno maggiormente l’ambiente che li circonda”.

Com.Sta.
(N.d.r) Purtroppo martedì scorso i vandali hanno ribaltato un cestino che era posizionato a via Luca Giordano.