Qualiano. Finisce di nuovo in carcere Caterina Pianese, figlia del boss defunto Nicola ‘o mussuto

I carabinieri della Compagnia di Giugliano hanno arrestato Caterina Pianese, figlia del defunto boss Nicola Pianese, in esecuzione all’ordine per la carcerazione. La donna deve espiare la pena di anni 3 anni di reclusione per una serie di estorsioni compiute dal dicembre del 2006 al 2009 a Qualiano.La donna già finì in carcere, insieme al fratello, poi fu scarcerata e posta ai domiciliari. Ieri i carabinieri, a seguito del provvedimento del giudice, ha sottoposto di nuovo la donna alla misura del carcere.