La sua ex è in auto con le amiche, lui la insegue e la massacra di botte: 28enne arrestato nel Napoletano

I carabinieri della tenenza di Cercola hanno tratto in arresto un 28enne di Pollena Trocchia, già noto alle forze dell’ordine, che alla guida della sua auto ha inseguito la ex fidanzata 26enne (quest’ultima a bordo di utilitaria con 2 amiche) e con manovre pericolose le ha tagliato la strada costringendola a fermarsi. Subito dopo l’uomo è entrato nell’abitacolo e, dopo essersi appropriato delle chiavi, ha iniziato a insultarla, minacciarla e picchiare ed infine a palpeggiarla. Aggredite anche le amiche della ragazza. L’intervento dei militari dell’arma, accorsi dopo aver sentito le urla di aiuto delle donne, ha messo fine alle violenze. Il 28enne ha opposto resistenza anche ai carabinieri procurando anche a loro lievi lesioni. In sede di denuncia la donna ha raccontato di pregressi atti persecutori che andavano avanti da quando, alcuni mesi fa, aveva deciso di interrompere il rapporto sentimentale. L’arrestato è stato tradotto nella casa circondariale di Poggioreale. Il Gip ha convalidato l’arresto e ha disposto che l’uomo attenda il processo ai domiciliari lontano dalla vittima, in provincia di Campobasso, dove risiedeva precedentemente.