28.9 C
Napoli
giovedì, Luglio 18, 2024
PUBBLICITÀ

Killer in azione a Casalnuovo, le telecamere potrebbero far luce sull’agguato a Clemente ed Immacolata

PUBBLICITÀ

I due si trovavano assieme in auto a Casalnuovo, in via Cesarea, quando i sicari hanno fatto fuoco. Immacolata De Rosa, 55 anni, e suo figlio Clemente Palumbo, 34 anni, sono stati freddati da una pioggia di proiettili che non gli hanno lasciato scampo. La donna è morta sul colpo, mentre il figlio, il vero obiettivo dell’agguato, è morto poco dopo all’ospedale Cardarelli di Napoli.

All’indomani del sanguinario raid si cerca di far luce sull’episodio, e stabilire se abbia matrice camorristica o se sia riconducibile alla sfera personale, ed è proprio questa seconda pista quella battuta dai carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna.

PUBBLICITÀ

I militari con ogni probabilità chiederanno agli esercizi commerciali della zona di fornire le registrazione del sistema di videosorveglianza. A pochissimi metri dal luogo sono infatti posizionate alcune telecamere che potrebbero aver ripreso i momenti salienti dell’agguato. Condizionale d’obbligo, visto che al momento non è ancora certo se le telecamere fossero o meno in funzione.

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Choc a Marechiaro, si oppone al parcheggiatore abusivo e viene massacrato di botte

L’essersi opposto al racket del parcheggio a Marechiaro gli è costato caro. Massacrato di botte, giorni di degenza, licenziato...

Nella stessa categoria

PUBBLICITÀ