Ridotta la tassa sulla casa a Marano, la Commissione Straordinaria aiuta le famiglie

marano politica tasse imposta

Approvate dalla commissione straordinaria le riduzioni per la Tari. Alla quota fissa se ne aggiunge è una variabile, alla quale il Comune ha applicato delle diminuzioni per determinate fasce di popolazione. A partire dal 1 gennaio 2018, ci sarà il 30% di riduzione per l’abitazione con un unico occupante per tutto l’anno precedente; per le abitazioni tenute a disposizione per uso stagionale o per dichiarato uso limitato e discontinuo, che non venga ceduto in comodato d’uso e che non rappresenti perciò l’abitazione principale; per quelle abitazioni il cui utente risieda all’estero per più di 6 mesi all’anno e per le abitazioni in cui risiedono persone alle quali è stata riconosciuta la legge 104.

La riduzione sarà invece del 50% i cui componenti familiari versino in condizioni economiche disagiate e con un Isee inferiore ai 6000 euro. «Per usufruire delle riduzioni – si legge nella delibera della commissione straordinaria – il contribuente è tenuto a produrre istanza ogni anno dal 20/09 al 20/10 dell’anno seguente, e la riduzione avrà valore per il solo anno d’imposta in corso al 20/01 di scadenza della presentazione dell’istanza».