Mugnano premiato con 24 mila euro dal Ministero, due dipendenti relatori alla Banca d’Italia

politica mugnano
- Pubblicità -

Due dipendenti del Comune di Mugnano sono stati scelti come relatori del convegno organizzato dalla Banca D’Italia per la presentazione del progetto “Siope+”. Sono il Capo Servizio Ragioneria Luciano Rusciano e l’Istruttore contabile sezione Ragioneria Salvatore Stefanino, . L’ente è stato premiato dal Ministero dell’Economia con 24 mila euro grazie al lavoro svolto dal Settore Economico-Finanziario guidato dalla dottoressa Tina Russo, infatti, Mugnano è stato il primo Comune in Campania a sperimentare il nuovo software per gestire il bilancio armonizzato. Lo scorso 27 novembre i due dipendenti comunali hanno parlato al convegno dei risultati raggiunti dall’ente.

- Pubblicità -

Orgoglio è stato espresso dalla fascia tricolore: “Ancora una volta il nostro settore economico si distingue per competenze e professionalità, grazie al loro lavoro Mugnano è l’unica città della Campania inserita nella sperimentazione del Siope+. Siamo un Comune all’avanguardia, in continuo aggiornamento e sempre pronto ad affrontare nuove sfide per migliorare i servizi della pubblica amministrazione”. Il sindaco ha autorizzato il settore finanziario ad aderire al progetto.

“L’obiettivo è quello di favorire il monitoraggio del ciclo completo delle entrate e delle spese della pubblica amministrazione – ha commentato l’assessore al Bilancio Franca Russo – Consente soprattutto il controllo automatico di debiti commerciali e dei relativi tempi di pagamento, favorendone il miglioramento. Il tutto sulla base di una codifica uniforme. La fase di sperimentazione al progetto ci vede impegnati in prima linea, essendo tra i Comuni capofila. Siamo fieri del lavoro svolto dal nostro ufficio ragioneria”.

- Pubblicità -