Caso Minzoni di Giugliano, accordo tra Città Metropolitana e Comune: nessun trasloco né doppi turni

Vicenda Minzoni, nè doppi turni nè trasloco. L’incontro si è tenuto ieri in municipio, al CorsoCampano 200. Erano presenti il Sindaco, Antonio Poziello, il Consigliere delegato all’edilizia scolastica della Città Metropolitana, Domenico Marrazzo, l’Assessore alla Pubblica istruzione, Miriam Marino ed una delegazione dell’Istituto don Minzoni. Alla fine dell’incontro si sono trovate una serie di soluzioni che consentono di superare i problemi. Quindi sono scongiurati il trasloco ed anche i doppi turni. Inoltre, la scuola potrebbe attivare un ulteriore indirizzo turistico. Le due Amministrazioni hanno anche ribadito l’impegno a realizzare un nuovo istituto a Giugliano, su aree che la Città di Giugliano mette nella disponibilità di quella metropolitana. Le due Amministrazioni si sono impegnate a sottoscrivere a breve un Protocollo d’intesa per la realizzazione del nuovo istituto.

“Mi sembra si siano trovate delle buone soluzioni. Ge consentono di poter completare con serenità l’anno scolastico e di programmare con eguale serenità per il prossimo”, spiega il Si davo Antonio Poziello. “Non ci saranno cataclismi, né disagi. Studenti, famiglie e docenti possono tranquillizzarsi. Abbiamo trovato soluzioni durature che non solo ci consentono di superare le emergenze attuali ma di cominciare a programmare nuovi investimenti sul l’edilizia scolastica nella città di Giugliano”, commenta a sua volta il Consigliere Marrazzo.