Pluripregiudicato di Afragola arrestato e scarcerato, aveva oltre 40 precedenti penali

E’ stato già scarcerato Angelo Izzo, 31enne di Afragola finito nei guai per violazione della misura di prevenzione dell’obbligo di dimora nel Comune di Afragola.
E’ accaduto nei pressi di Arezzo. Izzo guidava il suo camion carico di frutta, a zig zag seminando il panico tra gli automobilisti in transito. Un poliziotto fuori servizio si è accorto della situazione ed ha allertato i colleghi che lo hanno raggiunto e fermato. Dopo aver effettuato i controlli, gli agenti hanno scoperto che l’uomo aveva l’obbligo di
dimora per tre anni nel comune di Afragola dove risiede. Il 31enne è stato arrestato per violazione dell’obbligo di soggiorno, gli è stato inoltre contestato la guida in stato di ebbrezza e il furgone, con tutto il carico, è stato sottoposto a sequestro.

Izzo, difeso dagli avvocati Dario Carmine Procentese e Francesca Molino, nonostante i 42 precedenti penali tra i quali rapina, estorsione, sequestro di persona, omicidio pretereintenzionale, furto aggravato, calunnia e false attestazioni della prioprie generalità
nonostante la Procura avesse chiesto la custodia cautelare in carcere, il giudice monocratico ha disposto la scarcerazione.