14.5 C
Napoli
lunedì, Febbraio 26, 2024
PUBBLICITÀ

La cocaina dei Di Lauro invade le strade della Puglia:«A gestire i traffici Marco Di Lauro in persona»

PUBBLICITÀ

Un asse per la droga tra i Di Lauro e la Sacra Corona Unita pugliese. Un’indiscrezione che potrebbe essere una ‘traccia’ per carpire segreti della latitanza di Marco Di Lauro. Un’indiscrezione rivelata ai magistrati da Antonio Accurso, ex reggente della Vanella Grassi e attuale collaboratore di giustizia. «Ho incontrato Salvatore Di Lauro due volte dopo la sua recente scarcerazione (il verbale risale al marzo 2015, ndr).

Attualmente il clan Di Lauro fa i cosiddetti “passaggi di mano”, ossia vendono la droga, cocaina ed “erba” anche a persone di Bari, amici di Giovanni Cortese. Questa circostanza mi è stata riferita proprio da Cortese, il quale mi parlò dei suoi amici pugliesi, ma non mi approfondii quanto non essendo un affare di mio interesse». Con queste parole finisce così per assumere ancora maggiore consistenza lo schema già ipotizzato dalla Procura. Secondo gli inquirenti della Dda, infatti,Giovanni Cortese sarebbe stato proprio il broker di riferimento per la dinastia dei Di Lauro nonchè l’uomo più fidato di Marco Di Lauro.

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Salvatore Giordano morto per il crollo in Galleria, processo d’appello al via ad aprile

È stato fissato per il prossimo 15 aprile il processo d'appello sulla tragedia della Galleria Umberto I di Napoli...

Nella stessa categoria